Incontri Unica – Federnotai

Logo Unica

INCONTRI UNIC@ – FEDERNOTAI

Nel relazionare sugli esiti e sui contenuti dell’ultimo incontro svoltosi il 17 aprile u.s. a Roma presso la Sede di Confprofessioni, fra il Comitato Esecutivo di Unic@ e FEDERNOTAI – la Rappresentanza “Sindacale” del Notariato, (Organo istituzionale del Notariato che siede al tavolo delle trattative in sede di rinnovo del CCNL), corre l’obbligo di fare un passo indietro e portare a Vostra conoscenza, passo per passo, come si è arrivati al tavolo delle trattative.

Le relazioni con FEDERNOTAI sono iniziate nel 2008 e, in ordine di tempo, si sono svolti numerosi incontri nei quali sono state presentate le nostre istanze, oltre che ai Sindacati (CIGL – CISL – UINL ) alle Giunte precedenti di Federnotai che dal 2008 si sono susseguite a tutt’oggi, col Presidente Gennaro Fiordiliso (2007/2009) col Presidente Ignazio Leotta (2009-2012) ed infine con la nuova Giunta di Federnotai (marzo 2012) , presieduta dal Presidente Lauretta Casadei.

Il progetto di Unic@ relativo alla PROPOSTA Di CLASSIFICAZIONE DEI DIPENDENTI E COLLABORATORI DEGLI STUDI NOTARILI, che in questi anni si è andato via via consolidando, è stato presentato UFFICIALMENTE a Federnotai nell’incontro svoltosi alla fine di marzo 2012, periodo in cui la nuova Giunta di FEDERNOTAI iniziava la legislatura 2012-2014.

Nell’incontro svoltosi a Roma il 25 marzo 2012, le nostre istanze, le nostre richieste ed in particolare il nostro progetto è stato presentato, relazionato e consegnato direttamente al Presidente Lauretta Casadei ed al Delegato di Federnotai per i rapporti con Unic@, Notaio Carlo Saverio Fossati, alla presenza di una Delegazione della Giunta presente a tale incontro.

Ufficialmente, quindi, da marzo 2012, la “nuova” Giunta di FEDERNOTAI, ha preso conoscenza del nostro progetto, delle nostre istanze e della nostra ferma volontà di ottenere il nostro obiettivo, relativo, oltre che al RICONOSCIMENTO ed alla QUALIFICAZIONI DELLA NOSTRA FIGURA, alla CLASSIFICAZIONE DEI VARI LIVELLI DEI DIPENDENTI E COLLABORATORI DEGLI STUDI NOTARILI.

Tornando all’incontro dello scorso aprile, lo stesso è stato preceduto – nella stessa sede – da una riunione di UNIC@ con i rappresentanti SINDACALI (Filcams – CGIL; Fisascat – CISL e Uiltucs – UIL) e da un incontro tra i Sindacati, CONFPROFESSIONI rappresentato dal Presidente Dott. Gaetano Stella e da FEDERNOTAI.

Da parte dei vari rappresentanti Sindacati con i quali da 5 anni (quasi 6) si è stabilito un rapporto di collaborazione e di confronto, abbiamo trovato la massima disponibilità non soltanto ad essere ascoltati ma abbiamo anche riscontrato (ed è stata una conferma) la loro massima disponibilità a farci da portavoce del nostro progetto e dei nostri obiettivi, davanti ai nostri datori di lavoro e, quindi, al tavolo delle trattative in sede di rinnovo del contratto, previsto per ottobre prossimo.

Da parte di FEDERNOTAI, cordialità e disponibilità ad ascoltarci e presa d’atto del nostro progetto, accompagnata però da una certa rigidità nell’accogliere in toto le nostre istanze, da loro giustificato dal particolare momento storico – economico in cui versa il paese ed in particolare in cui versa il Notariato, anch’esso – come sappiamo – travolto in pieno dall’attuale crisi economica.

Essi, nel riconoscerci la nostra PROFESSIONALITA’, ci hanno infatti fatto presente che in questo particolare momento priorità per loro era salvare il salvabile ossia cercare di arrestare o comunque monitorare l’onda dei licenziamenti e delle riduzioni di orari.

Secondo loro, il nostro progetto – ferma la loro disponibilità ad aprire un dialogo e una collaborazione attiva con noi – in questo particolare momento, va valutato con attenzione, magari rivisitato e discusso nei particolari.

Ma ciò che è importante far presente è che ci hanno chiesto – e ciò certamente influenzerà le loro scelte e la loro rotta – quanti Colleghi rappresentiamo e se nella nostra Categoria c’è un reale interesse ad essere RICONOSCIUTI e ad essere CLASSIFICATI.

Il nostro progetto, chiede, infatti, di definire i profili professionali, i percorsi formativi e la collocazione nella classificazione del personale, secondo i livelli che seguono:

Livello PRIMO: Coordinatore di studio Notarile

Livello SECONDO: Assistente di Studio Notarile

Livello TERZO SUPER: Contabile di Studio notarile

Livello TERZO: Addetto agli Adempimenti

Livello QUARTO: Addetto alla Segreteria di Studio Notarile

La mera classificazione di cui sopra è chiaramente accompagnata da una specifica descrizione delle mansioni e degli incarichi e, qualora, siate interessati a conoscerne i particolari, potrete richiederci il documento integrale alla seguente mail:

associazioneunic@libero.it

Abbiamo bisogno di conoscere la Vostra posizione, le Vostre idee, il progetto deve essere portato avanti e chiediamo la Vostra partecipazione attiva.

Affinchè possiate essere al nostro fianco per portare avanti questo progetto, è necessario lavorare insieme alle modifiche, alle integrazioni che si renderanno necessarie in fase di trattativa o che comunque Voi stessi riteniate opportune.

Il lavoro predisposto dal Comitato Esecutivo di Unic@ è stato frutto di ragionamenti, incontri istituzionali, incontri sindacali ma ora è arrivato il momento, che le FORZE, le IDEE, i CONTRIBUTI, siano non soltanto di una Vostra rappresentanza ma di tutta la Categoria o comunque di una folta maggioranza di essa.

Attendiamo un Vostro risconto per proseguire nell’interesse generale di un’intera Categoria e per ottenere dei risultati che siano non soltanto i risultati di Unic@ ma i risultati di tutti i DIPENDENTI DEGLI STUDI NOTARILI ITALIANI.

Il Comitato Esecutivo di Unic@

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...