Comunicato Stampa di Venezia

logo-unic medio

COMUNICATO STAMPA

 

Sabato 22 novembre – alla presenza del Consiglio Direttivo dell’Associazione – presso l’Auditorium Centro Servizi della Provincia di Venezia a Venezia Mestre si è svolta la 1^ Assemblea Regionale del Veneto di Unic@.

 

La presenza numerosa di Colleghi provenienti dai vari Distretti del Veneto ha contribuito all’ottima riuscita dell’Assemblea, organizzata dalla Referente Regionale del Veneto Silvia Balletti che ha profuso nell’organizzazione dell’evento grande impegno ed attenzione.

 

La partecipazione degli associati è stata molto attiva, le varie relazioni che si sono susseguite sono state ascoltate da tutti con  molto interesse ed i conseguenti interventi dei partecipanti hanno arricchito di prospettive il dibattito, aprendo molti e significativi spunti di riflessione sulle problematiche legate alla figura professionale dell’assistente notarile. Sono stati fugati i dubbi – purtroppo ancora presenti in alcuni Colleghi – sul fatto che Unic@ non è un Sindacato e non è un Associazione voluta, sostenuta o “sponsorizzata” dai Notai ma è una Associazione di Categoria che ha come suo scopo principale la valorizzazione di tutti i lavoratori degli studi notarili.

 

Tanto è stato ribadito con fermezza dal Presidente Nazionale dell’Associazione Maurizia Bertoncino, dal  Vice Presidente Paolo Chiarappa e dalla Referente Regionale.

 

Ad aprire l’Assemblea è stata proprio la padrona di casa, Silvia Balletti, che con sobrietà ed incisività ha illustrato ai presenti le ragioni che hanno portato alla nascita di Unic@ e come l’Associazione stia crescendo e realizzando alcuni degli obbiettivi prefissati.

 

Particolarmente apprezzata in quanto, come sempre, ricca di contenuti, di grande cultura e professionalità ma nel contempo molto equilibrata, la relazione del Presidente Nazionale Maurizia Bertoncino, che con le sue parole ed i suoi concetti chiari e definiti, è riuscita ad infondere nei partecipanti una forte carica di entusiasmo, di passione e di condivisione di interessi ed obbiettivi comuni. Dalle sue parole è emerso che il progetto di Unic@, in maniera certa e costante, si va chiaramente delineando, aderendo sempre più alle nuove, urgenti e reali esigenze della società in evoluzione, del “mondo notarile”, del cittadino.

 

Il Vice Presidente Paolo Chiarappa ha esposto con grinta e professionalità il progetto immagine che, con l’ausilio di consulenti  qualificati, è in fase di elaborazione dall’Associazione e che avrà come scopo principale quello di far conoscere il nostro profilo professionale all’opinione pubblica soprattutto attraverso una campagna di immagine mirata. Un progetto che sta trovando la sua giusta collocazione in un particolare momento storico/economico del paese e nel quale è necessario abbattere la barriera esistente tra il notaio ed il comune uomo della strada e di conseguenza la scarsa conoscenza, da parte del ”cittadino consumatore”, della nostra figura professionale.

 

A seguire la relazione del Consigliere Nazionale Gabriele Rossetti, il quale si è soffermato sulla necessaria  tutela e sul riconoscimento sotto tutti gli aspetti del reale ruolo dell’Assistente Notarile, il tutto supportato da testimonianze reali.

 

Particolarmente apprezzato è stato il saluto di benvenuto nella sua Città, che ha voluto porgere il Notaio Carlo Bordieri, nella sua qualità di Presidente del Consiglio Notarile di Venezia e Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti del CNN.

 

Inoltre particolare prestigio è stato conferito all’Assemblea dalla presenza in sala del Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, Not. Paolo Piccoli, che con un intervento ampio, incisivo, puntuale e diretto ha rivolto ad Unic@ ed ai suoi associati significative parole di stima, di rispetto, di riconoscenza e di incoraggiamento in un particolare e delicato momento per l’intero mondo notarile.

 

Molto graditi anche gli interventi del Notaio Giancarlo Laurini, Presidente Onorario del Notariato Latino e del Notaio Ernesto Marciano, Presidente del Comitato Interregionale dei Consigli Notarili del Triveneto.

 

Erano presenti in sala i Presidenti dei Consigli Notarili di Treviso e di Verona nonchè il Not. Luigi D’Argenio, Direttore dell’Associazione Sindacale dei Notai delle Tre Venezie ed altri notai veneti.

 

La loro presenza è stata la conferma di una continuità di collaborazione, anche al di fuori degli studi, ma sempre nel reciproco ed assoluto rispetto delle proprie autonomie operative, nella convinzione dell’assoluta necessità di un’ampia sinergia tra tutte le componenti del mondo notarile per portare all’opinione pubblica una conoscenza reale dell’utilità dei notai e degli assistenti notarili.

 

Alla riunione è stata data la giusta risonanza attraverso i mezzi di informazione locali e regionali.

Annunci